Gentile Cliente,
a causa di problemi tecnici alcune disponibilità ed alcuni prezzi potrebbero non essere aggiornati.
Stiamo lavorando per ripristinare il servizio
Ci scusiamo per il disagio.

Ristorazione

Cosa ne pensano i clienti della svolta digitale?

Menu digitali, QRCode da scannerizzare, prenotazioni da fare sull'App. Molti ristoranti hanno cambiato il loro approccio al cliente, ma cosa ne pensano i clienti?

L'impennata digital è una delle più evidenti eredità lasciate dalla pandemia. L'utilizzo di sistemi digitali nella ristorazione ha permesso, in parte, di venire incontro alle linee guida previste dal Governo per i ristoratori in termini di sicurezza sanitaria, ma anche alle esigenze della clientela.

Il digitale piace ai tuoi clienti

Proprio i clienti sembrano, infatti, aver aderito con maggior entusiasmo alla conversione 3.0 della quale molti sembrano sempre più entusiasti.

A confermarlo, una recente indagine condotta dal magazine Ristorazione Italiana, dalla quale è emerso che il 76% dei frequentatori abituali di locali pubblici preferisce i sistemi digitali di prenotazione, consultazione menù, ordinazione e pagamento a quelli tradizionali. E non solo perché a minor esposizione di contagio:

  • Il 38% degli intervistati li utilizza per ordinare in modo più veloce,
  • Il 16% è ormai abituato a prenotare tramite app o sistemi di booking online
  • Il 21% preferisce i menù interattivi, con possibilità di scoprire contenuti extra come immagini, abbinamenti con vini consigliati e allergeni in modo pratico e veloce.
  • Il 25% è attirato dalla possibilità di utilizzare coupon e sconti personalizzati, come nel caso di quelli offerti da Satispay, piattaforme di delivery o dai ristoranti stessi per “premiare” l’uso di questi sistemi.

Menù digitale: oltre al risparmio c'è di più

Tra le novità, quella del menù digitale è sicuramente quella che sta riscuotendo il maggior successo. Non solo per una questione di igiene e praticità, ma anche in termini di convenienza. A preferirlo, insieme al pubblico, sono infatti anche i ristoratori che in questo modo possono aggiornare il proprio menù, prevedere promozioni, cambi di prezzo e altre variazioni senza i costi di stampa.

Il menù digitale è indubbiamente più pratico, economico e sostenibile di quello cartaceo. La visualizzazione attraverso Codice QR resta la soluzione più diffusa, con possibilità di aggiornare piatti e prezzi direttamente sulla pagina di destinazione. Ad oggi, esistono moltissime app e sistemi gestionali che consentono di seguire una procedura guidata per redigere il menù del proprio locale. Si tratta di sistemi a pagamento, molto funzionali e sicuramente utili a chi non desidera perdere tempo che alcuni scelgono di sviluppare internamente al ristorante. Ma se non vuoi spendere soldi, c’è un’alternativa offerta da molte piattaforme e che consente di creare un menu digitale “appoggiandolo” su questi sistemi.

Allo stesso modo, hanno iniziato a prendere piede le soluzioni fai-da-te per la creazione di menù digitali gratis. In realtà basta davvero poco e qualche idea un po' creativa. Per esempio: se il tuo locale ha un sito internet, puoi ospitare il menù direttamente sulla tua piattaforma, su una pagina creata ad hoc. Puoi collegare il link della pagina ad un Codice QR, che puoi generare gratuitamente e in pochi click su tanti siti. In questo modo puoi far visualizzare il menu sul tuo sito a tutti i tuoi clienti senza dover spendere una fortuna. Assicurati però che si legga bene, soprattutto da cellulare, e che sia pensato anzi proprio per questi device. Per fare le cose per bene, ti consigliamo di rivolgerti a uno sviluppatore: ti costerà qualcosina la sua consulenza e qui, valuta che la prima soluzione non sia meno costosa.

Un menù digitale aiuta, ma la differenza sull'incasso la fa ancora un buon personale di sala.

Prenotazione online: perché è importante per il tuo ristorante 

Prendere le prenotazioni nel modo giusto è fondamentale e se il “modo” è cambiato devi cambiare anche tu!

Ti abbiamo già parlato dell'importanza di offrire possibilità ai tuoi clienti di prenotare online per guadagnarne di più. Soprattutto se pensi che puoi farlo attraverso app e portali assolutamente fondamentali per il tuo lavoro:

Individuare la propria strada, offrendo alla clientela uno o più canali di prenotazione online rappresenta oggi un fattore fondamentale.

Ottimizza le potenzialità del digitale 

Se per i clienti è semplicemente pratico, per il ristoratore può essere è molto di più. Alla base di tutti i servizi digitali c'è sempre il tracciamento dei dati personali dell'utente. Nessuna fantascienza: parliamo principalmente di un dato di contatto: indirizzo mail associato al proprio account, profilo social e, talvolta, numero di telefono.

Tre informazioni che rappresentano importantissimi canali per poter fidelizzare il cliente. Acquisirli tramite gli automatismi delle principali applicazioni per la ristorazione significa, in sostanza, “cederli” a chi ti offre il servizio in modo “gratuito”, come Facebook, TripAdvisor e Google, per intenderci.

Se vorresti i tuoi contatti tutti per te dovresti muoverti autonomamente, ma il sistema che ti permette di collezionare dati potrebbe essere davvero molto costoso e portarti anche qualche “rogna” legale. Ecco perché puoi scegliere il tuo fornitore di servizi anche in base al fatto che ti permetta di avere e poter usare i dati dei tuoi clienti.

Ma cosa fare con i contatti ottenuti? Utilizzali per inviare ai tuoi clienti promozioni, inviti ad eventi, offerte personalizzate, novità del locale. Il tutto in ottica di “lead generation”, fidelizzandoli e spingendoli a tornare nel tuo locale. Se vuoi consigli e suggerimenti in merito, iscriviti e segui il Gruppo Facebook privato Gommunity Horeca Business People!