Gentile Cliente,
a causa di problemi tecnici alcune disponibilità ed alcuni prezzi potrebbero non essere aggiornati.
Stiamo lavorando per ripristinare il servizio
Ci scusiamo per il disagio.

Bar Pizzerie Ristorazione

La strategia per il successo è quella di Tripadvisor

Analizzando i maggiori fattori di successo del più noto sito internet di recensioni è possibile capire quali sono i fattori di successo di un locale o di un'attività. Vediamoli insieme.

La digitalizzazione riveste oggi un ruolo primario nel settore ricettivo. Dalle strategie per prenotare, ordinare al tavolo e a domicilio, fino alla recensione per raccontare la propria esperienza: l'universo della ristorazione ha trovato nella tecnologia una delle sue estensioni più dinamiche, quotidiane e di successo. E sembra non poterne più fare a meno.

Tra i primissimi a cominciare sicuramente il “gigante” Tripadvisor, che non necessita di presentazioni, divenuto ormai uno strumento imprescindibile, tanto per il pubblico quanto per i ristoratori. A dirlo sono i dati di utilizzo e interazione da esso generati.

Da una recente indagine, infatti, è emerso che il 95% dei viaggiatori lo utilizza per leggere recensioni prima di pianificare una vacanza e immediatamente dopo per cercare consigli su dove mangiare. Il tutto per un volume di traffico di ben 67 milioni di utenti unici al mese, e una media di 280 recensioni al minuto.

Dal punto di vista degli utenti l'applicazione costituisce uno strumento pratico e sempre a portata di mano per la ricerca di informazioni utili e convenienti, per chi opera nella ristorazione (così come nella ricettività) quest'app rappresenta al tempo stesso una croce e una delizia.

TripAdvisor funziona, se sai farlo funzionare

Molti locali per timore di recensioni negative o per pregiudizio nei confronti dello strumento decidono di rinunciare alla presenza su Tripadvisor, a volte manifestando apertamente il loro dissenso, di alzare le mani di fronte alla sfida di misurarsi con questa ennesima complicazione del lavoro in un sistema affollato e scandito da principi che sembrano non chiari, specialmente a chi non è addentro al mondo dell’internet e degli algoritmi.

Eppure molti non sanno che è possibile per qualunque persona inserire un ristorante, un locale o un hotel su Tripadvisor anche a insaputa dei proprietari. Il sistema, infatti, è pensato per i clienti e vuole andare incontro innanzitutto ad essi. Per cui: preferisci lasciare che gli altri parlino di te a tua insaputa? Preferisci perdere l’occasione di leggere e commentare belle recensioni? Preferisci non sapere quali sono le cose che piacciono di meno ai tuoi avventori e continuare a proporre ciò che non viene gradito?

Non è intelligente vanificare passione e dedizione nel proprio lavoro per il vizio di non voler ascoltare e per la “pigrizia” di non voler affrontare i problemi che tutti hanno.

È fondamentale essere presente su queste piattaforme e farlo con un'immagine curata, aggiornata e reattiva. Se stai leggendo questo articolo perché ti occupi di ristorazione, prendi un respiro.

Ps. Una recensione negativa può rappresentare anche un'opportunità, se sai come gestirla. Clicca sul link per leggere un articolo che te lo spiega.

Tripadvisor ti invita a fare più attenzione al cliente

Questo articolo, però, non vuole promuovere l’attività di Tripadvisor, non ci interessa affatto. Ciò che vogliamo fare è farti capire che i tuoi clienti amano essere ascoltati e amano avere la possibilità di dire la loro. Questa è la certezza scelta da Tripadvisor come centro per il suo business e che vale, oggi, qualche milione di euro. Ti pare poco?

Invece di criticare e basta, fermati un momento a capire qual è il motivo di questo successo e cerca di capire come puoi sfruttare la consapevolezza che è una cosa che piace per fare a tua volta un’attività proficua e positiva per il tuo business. Tripadvisor ci dice alcune cose fondamentali:

  1. Ai tuoi clienti piace esprimere giudizi dunque stai pur certo che su internet o fra amici parleranno della loro esperienza nel tuo locale in qualche modo. Il passaparola non puoi controllarlo (o puoi farlo solo in piccolissima misura), tanto vale lavorare bene sulle piattaforme che permettono ai clienti di dare un loro giudizio. Esserci vuol dire poter ascoltare e questo è un valore immenso per il tuo lavoro!
  2. Ai tuoi clienti piace far sapere tramite i social dove sono stati a mangiare (specialmente se il tuo locale è chic!): questo significa che devi lavorare per stimolare le recensioni.
  3. Le esperienze dei tuoi clienti sono soggettive questo significa che ognuno può percepire le cose dal suo punto di vista. Non tutti pensano allo stesso modo, ma devi sforzarti di rendere il tuo servizio gradevole alla maggioranza: qualcuno che avrà da ridire ci sarà sempre, ma se sei onesto nel tuo lavoro non avrai difficoltà ad accettare le critiche.

Proprio come Facebook o Instagram, anche il funzionamento di TripAdvisor è scandito da un complesso algoritmo. E, al pari dei primi due, questa funzione premia i più presenti, il più veloci, i più gettonati.

Scegli le piattaforme più adatte al tuo business

Da un lato, dunque, devi esserci; dall’altro però non puoi impazzire dietro a tutte le piattaforme esistenti! Se vuoi fare un lavoro veramente capillare dovresti avere un ufficio che gestisce i social, ma capiamo che questo non può essere preso in considerazione da tutti.

L’alternativa è scegliere solo le piattaforme che ti consentono di esserci e nel modo giusto. Il nostro consiglio è di selezionare quelle imprescindibili e quelle convenienti: sicuramente una pagina su Facebook e Instagram (che sono ormai gestite dallo stesso sistema), un profilo locale su Tripadvisor e senza dubbio una pagina Google MyBusiness per essere trovato anche dai potenziali clienti di passaggio. Poi attiva una piattaforma come Gowe, che ti dà la certezza di lavorare su un ambito di interesse locale, preciso e davvero utile.

Grazie a Gowe potrai collezionare anche i dati dei tuoi clienti, a differenza di tutte le altre piattaforme e potrai avere la libertà di proporre promozioni e iniziative dirette. Scopri Gowe!